December 26, 2009

Kissmiss Twee, Oh Kissmiss Twee!

Lasciatemi chiarire questo punto. Le Yankee candles in Clean Cotton, mi fanno venire voglia di mangiare la mia camera. Non capisco perchè, non ho nessuna strana malattia che mi fa venire voglia di mangiare il "cotone pulito", tanto per chiarire il concetto, ma questi odori sono deliziosi, mamma mia fermatemi, altrimenti queste candele non durano fino a Natale.

Normalmente la domenica è l'unico giorno dove passo la giornata seduta senza far niente, sistemo la mia roba da vestire, metto a posto la mia camera, ascolto musica, in poche parole è il mio giorno-relax. Questa domenica? Non è accaduto! Ho tante cose da fare in questo periodo, che non ho avuto nemmeno il tempo di mettermi tranquilla a costruire una cavolo di grafica per questo blog. Mi spiace. Anche perchè purtroppo Natale si avvicina, e questa settimana è il mio ultimo termine progetti. Indipercui credo che la grafica si sposterà. Quando? Provabilmente dopo Natale, perchè sarò impegnatissima, tra lavoro e ultimi regali natalizi da comperare.

Sono in uno stato d'animo super eccellente, come sempre del resto, in questa settimana sono successe molte cose sbalorditive, che mi hanno cambiato l'umore da beata sorridente al sorriso super, chi vuol capire, capisca. Mi sto risentendo con una persona che non avrei mai e poi mai immaginato di risentire; perchè son passati tanti anni da quando non la sento (nove anni per l'esattezza), perchè è una di quelle persone che mi sa prendere, che mi conosce fino in fondo, che sa quando dico qualche stronzata delle mie, anche attraverso il cellulare, anche se son passati tanti anni, LUI LO SA, che sa farmi ridere, che sa tutto di me. E' una di quelle persone che lascia il segno... E a me l'ha lasciato a tal punto che quando ci siamo risentiti, il mio cuore ha ripreso a battere, ha ritrovato quella palpitazione che da tanto tempo non provava, o meglio, che non ha più provato per nessun'altra persona. Ora come ora, ci stiamo sentendo tutti i giorni, mi ha vista in webcam un paio di volte, parliamo al cellulare delle ore, e a me fa piacerissimo. Mi ha fatto davvero tanto piacere risentirlo, e sapere che anche lui, come me, non ha mai smesso di amarmi... Infondo, mi ha ricercata lui... Ora forse messo in questo modo può sembrare un capriccio di una bambina, che risentendo il suo primo amore, rimane un pò così, ma credetemi, non è affatto la verità. Per questa persona ci ho sofferto per quattro e dico quattro anni della mia vita, dopodichè ho deciso di divertirmi per i cavoli miei, e di sparire dalla sua vita per sempre... Ma... FB ha deciso di cambiare questi piani. Ed ora rieccoci qua... Come una volta, a parlare di noi. Scusate per questa scocciatura, ma avevo bisogno di dire quanto mi sento bene.

I GOT A CHRISTMAS TREE! Haha! Non ho foto ne niente, ma appena farò la grafica nuova, ci sarà anche lo spazio per quelle, finalmente. Quest anno è stato impressionante, ho detto a mia madre che non sono stata in grado di trovare un albero di natale adatto alla mia camera, così si è messa a ridermi in faccia divertita, e la cosa mi ha distrutto non poco l'autostima. Infondo avrei solamente dovuto comperare un albero di Natale decente, per poi aquistare delle decorazioni, cosa c'è di così complicato? TUTTO. Così l'altro giorno sento bussare alla porta di casa e dopo averla aperta mi son ritrovata con un grosso pacco da aprire. I miei genitori, che sapendo della mia situazione traumatizzante mi hanno comperato un bellissimo albero illuminato con nastri e palline rosse. Appena l'ho visto mi si sono illuminati gli occhi, io adoro gli alberi di Natale, infatti quando giro per qualche città nel periodo natalizio, cerco sempre di scovare l'albero più grosso, per poi rimanere incantata come un pesce lesso a guardarlo. Comunque sono stata super felice per questa cosa, ho una madre troppo avanti... E' così adorabile il mio piccolo alberello, ci ho fatto anche un piccolo ornamento su esso, un piccolo pupazzetto di Santa Claus che fa il suono di Natale. Haha, I absolutely love it.

1 comment: